Questo fastidioso virus, che ha lo scopo di rubare i dati della carta di credito degli sprovveduti che seguono le sue indicazioni per la bonifica, a seconda delle varianti, può diventare di difficile rimozione.

In alcune varianti, non vi è più la possibilità di avviare il pc in modalità provvisoria, rendendo di fatto non applicabili le istruzioni che spesso vengono riportate in vari siti.

Per gli utilizzatori di Windows 7 c'è la possibilità di rimuoverlo sul nascere seguento le seguenti indicazioni:

Una volta che appare la schermata del virus Polizia Postale, premere ctrl-alt-canc e quindi click su disconnetti. Windows 7, per chiudere la sessione tenterà la chiusura automatica delle applicazioni aperte, fra cui anche il virus in questione.

Bisogna attendere che il virus venga chiuso e quindi, prontamente annullare la disconnessione premendo il pulsante annulla.

Così facendo siamo nella condizione di poter agire sul sistema. Dobbiamo a questo punto cercare il programma che lancia il virus (normalmente è mascherato in esecuzione automatica) e rimuovere le voci di lancio e il virus vero e proprio.

Un ottimo strumento per ricercare questa voce è Autoruns prodotto dalla Sysinternals

L'operazione descritta è fondamentale per permettere ad un vostro amico o a un tecnico, se non vi sentite in grado di agire in prima persona, ad intervenire da remoto permettendovi di risparmiare i costi di un intervento.

In caso di necessità potete contattarmi via mail o tramite il sito dal menù contattatemi.

David